poesia

4 Products

Filtri
Fatto
  • 14,50 

    Ammirare, contemplare, meravigliarsi e gioire dello spettacolo della vita.

    Un giorno, due fratellini sentono i battiti di un cuore: “La terra respira. Ce ne siamo accorti ieri, appoggiando un orecchio al suolo. Abbiamo sentito chiaramente il battito del suo cuore – tum, tum, tum ”. Superando il timore inziale di fronte a una scoperta così grande, i due fratellini cominciano a guardarsi intorno con occhi diversi, immaginando che la terra, proprio come loro, abbia un corpo vivo e pulsante. Decidono così di mettersi in cammino per conoscerla meglio. Il lago che vedono dalla finestra ha la forma di un orecchio: sarà l’orecchio della Terra? E il bosco? Sarà un ciuffo di capelli. Salgono sulle colline, che sono le guance della terra, e sulle montagne aguzze, che sono i gomiti della terra. Dormono all’ombra degli alberi e si dissetano nei torrenti: le vene della terra. Arrivano infine al mare, esplorandone le profondità brulicanti di vita e lì, ancora una volta, sentono quel battito da cui tutto è cominciato. Centinaia di battiti, lontani e potenti. Ma ora non hanno più paura: il cuore della Terra non è in un posto preciso; è dappertutto. Basta seguirlo.

  • 8,50 

    Che si tratti di rapidi appunti scritti a mano, di scarabocchi e piccole opere d’arte o di documentare le vacanze estive: i quaderni Lovely Planet in set da 2 sono perfetti per annotare pensieri, ricordi o i prossimi compiti! I quaderni colorati in carta riciclata sono ideali per scrivere o dipingere, poiché un quaderno viene fornito con carta bianca e un quaderno a punti, così puoi sempre utilizzare il quaderno giusto per il tuo progetto creativo. Il design allegro di entrambi ispira molte idee creative. I piccoli dettagli e i motivi sulle pagine interne ti mettono di buon umore quando apri i quaderni. Che sia nello zaino della scuola, sulla scrivania o nello zaino durante una gita con i tuoi migliori amici: questi quaderni non dovrebbero mancare!

    + 2 quaderni in set
    + Formato DIN A5
    + 32 pagine ciascuno
    + un quaderno bianco e uno punteggiato
    + in carta riciclata
    + con piccoli dettagli sulle pagine interne

  • 45,00 

    Un libro che fa affiorare visioni e ricordi. La materia traslucida delle pagine fa sì che le immagini appaiano e scompaiano. Le parole vengono a galla nel silenzio, suscitate dalla memoria, dall’amore e dall’assenza. Le delicate illustrazioni di Joanna Concejo guidano le parole di Laëtitia Bourget fissando un gesto, spesso un dettaglio, dando spazio per immaginare l’infinito a partire da vicino, da una certezza: “Tu sei qui”.

  • 18,00 

    Nel suo nuovo libro, con versi di commossa limpidezza, Cristiano Poletti contempla l’origine, il legame con il padre in un senso molto largo, anche linguistico. Con maestria scarta a tratti nell’espressione dialettale, senza strappi, quando è l’unica possibile nel contatto più intimo con la realtà. Interpella i maestri, siede alla locanda dei balenieri e con Samuele passa “portando il peso di una voce, / amando moltitudini sapendo / che quella voce non è mia”. La tensione emerge così sempre più nello sguardo, aperta al colore, alla luce, alla “cassa di risonanza di un viale” a immagini nitide dove affrancarsi dal “sonno delle parole”. “C’è uno spazio tra parola e falsità”; un “miracolo di fiore e aria” dove la poesia di Poletti si slancia, in cerca d’altro. Allora diventa “puro sguardo amoroso che percepisce la bellezza e pura bellezza lieta di essere percepita”, come ebbe già a dire Milo De Angelis a proposito della raccolta precedente, Temporali. L’emblematica sezione “America”, che chiude il libro, esce in un campo aperto, luminoso, lasciandosi alle spalle la verticale di scale, “il lavoro di capire perché / avere male”. E nell’odore di cascata del New Jersey segue il lavorìo dell’acqua; il fiume riporta in vita i fratelli perduti di Elmira, rimossi dalla Storia, che parlano di noi.